Le novità del Decreto Fiscale
È stato approvato ieri, 30 novembre 2017, in maniera definitiva, il Decreto di conversione in legge del DL 16 ottobre 2017, n. 148, il cosiddetto Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2018. Sono numerose e importanti le novità approvate, tra cui:

la "Rottamazione delle cartelle", che prevede

la fissazione del termine al 7 dicembre 2017 per versare le rate di luglio e settembre 2017 relative al piano di definizione agevolata previsto dal Decreto Fiscale dell'anno scorso; i contribuenti che avevano aderito alla "Rottamazione" ma non avevano provveduto a versare una o più rate, possono regolarizzare così la propria posizione. Il medesimo termine è stato fissato anche per la terza rata la cui scadenza originaria era al 30 novembre 2017. Anche il termine per il versamento della rata di aprile 2018 è stato posticipato al 31 luglio 2018;
la riapertura dei termini e quindi la riammissione alla "Rottamazione-bis" per i carichi compresi in piani di dilazione in essere al 24 ottobre 2016, per i quali il debitore non fu ammesso alla definizione agevolata per il mancato pagamento di tutte le rate scadute al 31 dicembre 2016. Per essere riammesso il contribuente deve presentare all'agente della riscossione una dichiarazione entro il 15 maggio 2018 e versare, entro il medesimo termine, le somme dovute in un'unica soluzione... [continua sul sito] Fonte: Approforndimento Ateneo