Credito d'imposta per gli investimenti pubblicitari: il nuovo "Bonus Pubblicità"
L' Art. 57 bis del D.L. 50 del 24 aprile 2017, convertito con la Legge n. 96 del 21 giugno 2017, ha introdotto un nuovo incentivo per le micro, piccole e medie imprese, per le start-up e per i lavoratori autonomi che decidono di investire in pubblicità.

La nuova legge stabilisce infatti che è previsto un credito d'imposta pari al 75% (maggiorato al 90% per micro imprese, PMI e start-up innovative) della spese incrementale rispetto all'anno precedente sostenuta per la pubblicità su quotidiani, periodici, televisione e radio.

Il credito d'imposta sarà utilizzabile in F24, previa istanza al dipartimento per l'informazione e l'editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Si è ancora in attesa del decreto attuativo, necessario per avere indicazioni sull'applicazione dell'agevolazione. Fonte: News Ateneo