Dall'AgID un gruppo di lavoro che studia l'intelligenza artificiale come strumento per semplificare la vita dei cittadini
L'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) ha presentato a Palazzo Chigi il gruppo di lavoro nato con lo scopo di studiare la diffusione dell'Intelligenza Artificiale e le opportunità da essa offerte per migliorare i servizi pubblici e semplificare la vita dei cittadini.
Nello specifico, l'obiettivo è quello di:

analizzare le potenziali applicazioni dell'IA nei servizi pubblici;
studiare le implicazioni economiche, sociali e culturali sull'introduzione dell'IA nei servizi pubblici;
definire rischi e opportunità strategiche per le amministrazioni italiane;
mappare il lavoro avviato dalle pubbliche amministrazioni e dai principali centri di ricerca italiani e internazionali;
realizzare delle raccomandazioni sull'IA al servizio del cittadino destinate alle pubbliche amministrazioni.

Entro la fine di quest'anno sarà presentato un primo rapporto contenente "suggerimenti e raccomandazioni" che la pubblica amministrazione italiana potrà adottare, si legge nel Comunicato Stampa dell'AgID, per "allinearsi alle migliori prassi internazionali".
Sul sito internet https://ia.italia.it sarà pubblicato il materiale prodotto dal gruppo di lavoro, oltre ai documenti pubblicati da soggetti internazionali rilevanti sul tema. Fonte: News Ateneo