DEFINIZIONE AGEVOLATA: ANCOR POCHI GIORNI PER METTERSI IN REGOLA
Coloro che hanno aderito alla Definizione agevolata prevista dal Decreto Legge n. 148/2017 (cosiddetta "rottamazione bis") ma non sono riusciti a saldare le prime due rate scadute a luglio e settembre, possono regolarizzare la propria situazione entro il 7 dicembre 2018. Sempre entro lo stesso termine, inoltre, dovrà essere pagata anche la rata in precedenza fissata al 31 ottobre. Pagando le rate di luglio, settembre e ottobre 2018, infatti, si sarà automaticamente ammessi ai benefici della Definizione agevolata prevista dall'art. 3 del Decreto Legge n. 119/2018 (cosiddetta "rottamazione-ter"). Qui le modalità di pagamento. Per effettuare il pagamento delle rate scadute è necessario utilizzare i bollettini delle rate di luglio, settembre e ottobre 2018 allegati alla "Comunicazione delle somme dovute" già inviata da Agenzia delle entrate-Riscossione, una copia della quale è disponibile nell'area riservata del portale. In ogni caso, senza necessità di inserire pin e password personali, è possibile chiederne una copia compilando questo form. Basta inserire il codice fiscale del soggetto per il quale è stata richiesta la Definizione agevolata, allegare la documentazione necessaria al riconoscimento e indicare la casella e-mail dove ricevere la comunicazione. Fonte: https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it Fonte: News Ateneo