ORDINAMENTO PENITENZIARIO: LE DISPOSIZIONI DEL GOVERNO IN TEMA DI VITA DETENTIVA E LAVORO
Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 27 settembre 2018 ha approvato cinque decreti legislativi che, in attuazione della legge delega per la riforma del Codice penale, del Codice di procedura penale e dell'ordinamento penitenziario, introducono nuove disposizioni relative all'ordinamento penitenziario, alla disciplina del casellario giudiziale, a quella delle spese di giustizia funzionali alle operazioni di intercettazione e all'esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni. In particolare, in tema di vita detentiva e lavoro, il decreto concretizza disposizioni relative: all'incremento delle opportunità di lavoro retribuito, sia intramurario sia esterno, nonché di attività di volontariato individuale e di reinserimento sociale dei condannati; al miglioramento della vita carceraria, attraverso la previsione di norme volte al rispetto della dignità umana. Fonte: http://www.governo.it Fonte: News Ateneo