SICUREZZA SUL LAVORO: è IL DATORE CHE DECIDE DI VOLTA IN VOLTA A CHI AFFIDARE IL COMPITO DI INFORMARE ADEGUATAMENTE I LAVORATORI
Sul sito internet del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali sono disponibili nuove risposte a quesiti in tema di Salute e sicurezza sul lavoro. In una di queste il Ministero ha risposto ad un'istanza di interpello, avanzata dall'Unione Generale del Lavoro (UGL), in merito alla corretta interpretazione del "combinato disposto degli artt. 31 e 36" del D.lgs. n. 81/2008, ed in particolare in riferimento alla necessità che l'informazione sia svolta "in forma prioritaria ed esclusiva", dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP). In risposta al quesito avanzato, il Ministero del lavoro dopo alcune premesse ha chiarito che "rientra nella scelta del datore di lavoro decidere, caso per caso, a chi affidare l'onere di erogare l'adeguata informazione a ciascuno dei propri lavoratori". Fonte: http://www.lavoro.gov.it Fonte: News Ateneo