Voucher internazionalizzazione: previste ulteriori risorse per ampliare la platea delle aziende beneficiarie
Boom di domande per i voucher per l'internazionalizzazione, il contributo a fondo perduto sotto forma di voucher a sostegno delle Piccole e Medie Imprese (PMI) che intendono guardare ai mercati oltre confine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri.
Il grande afflusso di domande però, nonostante le ingenti risorse messe a disposizione, non consentirà di soddisfare tutte le richieste e proprio per questo, e per consentire alle aziende che non sono riuscite a finalizzare la procedura di iscrizione di non essere escluse, il Ministero dello Sviluppo Economico ha previsto di destinare ulteriori risorse, che dovrebbero ammontare a 5 milioni di euro, per cercare di ampliare la platea delle aziende beneficiarie. Fonte: News Ateneo