COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE: ORDINANZA CASSAZIONE CIVILE
La comunicazione dell'effettivo rapporto di lavoro instaurato, è condizione indispensabile affinché gli adempimenti imposti possano assolvere alla funzione di assicurare il costante monitoraggio dei flussi di manodopera nell'ambito del mercato del lavoro, e tutelare l'interesse del lavoratore ad essere adeguatamente informato in merito al suo inserimento nella struttura aziendale e alle modalità del rapporto di lavoro. Il principio è stato richiamato dalla Corte di Cassazione, Sez. VI Civile, con l'Ordinanza n. 20184 del 22 giugno 2022. Fonte: https://www.cortedicassazione.it Fonte: News